Categorie
Italia

CORONAVIRUS: IL SINDACATO DELLA GUARDIA DI FINANZA CHIEDE A CIRIO I TAMPONI PER LE FIAMME GIALLE

Il SILF è preoccupato per il numero di Finanzieri contagiati in Piemonte

“Siamo seriamente preoccupati per il tasso dei contagiati da coronavirus tra i nostri colleghi in Piemonte”: queste le parole col quale si apre un comunicato del SILF (Sindacato Italiano Lavoratori Finanzieri).

“Ci risulta che sia più del triplo rispetto al tasso medio dei contagiati in Regione. Abbiamo pertanto chiesto sia alla nostra Amministrazione che alla giunta Cirio di attivarsi per far svolgere il maggior numero possibile di test diagnostici al personale, a partire da quei Finanzieri che hanno maggiori probabilità di entrare in contatto con la cittadinanza”

Ricordiamo che nel mese di marzo ci fu addirittura il caso di un reparto nel torinese la cui attività venne chiusa a causa della presenza di un grosso focolaio epidemico.

“Finora abbiamo posto attenzione essenzialmente sui reparti toccati da casi conclamati di contagio, ma con l’imminente riapertura di molte attività imprenditoriali è necessario uno screening immediato e generale, magari  anche mediante dei test sierologici volontari”, conclude il sindacato delle Fiamme Gialle.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.