Categorie
Notizie locali

Coronavirus. Chiuse le spiagge di Roma

Il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha firmato ieri un’ordinanza che vieta l’accesso a tutte le spiagge di Roma per motivi di salute pubblica.

L’ordinanza con validità fino al prossimo 3 aprile, si è resa necessaria per contenere il contagio da coronavirus COVID-19 evitando assembramenti sull’onda di quanto già disposto dal dpcm 11 marzo.

L’ordinanza dispone l’interdizione “dell’accesso sulle spiagge del litorale di Roma Capitale, nonché alle aree in gestione di Roma Capitale ricadenti nel perimetro della riserva statale del litorale romano, ovvero la Pineta di Castel Fusano e la Pineta Acqua Rossa”.

Inoltre Fino al 3 aprile saranno spenti varchi della Zona a traffico limitato sia di giorno che di notte. Centro storico, Tridente e Trastevere le zone interessate. A Testaccio e San Lorenzo, invece, avranno telecamere accese solo di notte.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.