Categorie
Sport

Classifica Serie A definitiva 17ma giornata. Juve prima a un punto dalla Roma

Calciomercato
Calciomercato

Con l’ultimo posticipo di ieri sera giocato tra Juventus e Inter, partita terminata per 1-1 con gol di Tevez al 5′ e di  Icardi  al 64′ si completa la classifica definitiva del campionato di calcio di Serie A.

La Juventus con il punto conquistato mantiene il primo posto in solitario con 40 punti ma ha il fiato sul collo della Roma ad un solo punto di distanza. Chi sarà campione d’Inverno è ancora tutto da decidere.

Nel primo posticipo il Napoli ha battuto il Cesena in trasferta per 1-4 onorando con la vittoria il terzo posto in classifica insieme alla Lazio. I primi quattro gol sono stati azzurri: Callejon al 29′, Higuain al 41′, Hamsik ak 64′ e ancora Higuain al 72′. Gol della bandiera per il Cesena al 75′ ad opera di Brienza.

Nel turno pomeridiano solo pari a reti inviolate tra Chievo Verona e Torino (0-0) che non giova ad alcuna delle due squadre in termini di classifica, entrambe nelle retrovie e a rischio zona rossa.

Pari a reti inviolate anche tra Empoli e Hellas Verona (0-0) e un solo punto che non cambia le prospettive di classifica, semmai le peggiora per entrambi.

[easy_ad_inject_1] Pari anche tra Genova e Atalanta (2-2) al Luigi Ferraris: Atalanta in vantaggio con Zappacosta al 37′; raddoppio al 49′ con Morales poi perde la bussola e permette al Genoa la rimonta con Iago al 51′ e Matri al 69′. Per il Genoa quarto posto con la Sampdoria. Per l’Atalanta si avvicina la zona rossa.

Male il Milan (1-2 contro il Sassuolo) che nonostante l’incoraggiamento di Berlusconi porta a casa 0 punti contro il Sassuolo che al Meazza riesce a rimontare il gol di Poli al 9′ prima con Sansone al 28′ e poi sigilla la vergogna rossonera con Zaza al 67′.

Pokerissimo del Palermo al Renzo Barbera contro un inesistente Cagliari che batte 5-0. I gol: Morganella al 6′ Munoz al 10′, doppietta di Dybala prima su rigore al 33′ poi al 72′. Infine Barreto all’85’ termina la serie del cappotto.

Bene il Parma che batte di misura la Fiorentina per 1-0 con gol di Andrea Costa all’11 minuto.
Anticipi: La Roma ha battuto in trasferta l’Udinese e aggancia provvisoriamente la Juventus al primo posto nella classifica di serie A. A decidere l’esito della partita l’unico gol di Davide Astori intervenuto al 17mo minuto, gol per altro contestato dall’Udinese e che per un tweet di Renzi stava anche per provocare un caso politico.

Bene anche la Lazio che ha battuto la Sampdoria per 3-0 conquistando così tre punti preziosi che le permettono di conservare il prezioso terzo posto.

Classifica definitiva serie A 17ma giornata: Juventus 40, Roma 39, Lazio 30, Napoli 30, Genoa 27, Sampdoria 27, Milan 25, Palermo 25 , Fiorentina 24, Sassuolo 23, Inter 22, Udinese 22, Empoli 18, Torino 18, Hellas Verona 18, Chievo Verona 17, Atalanta 16, Cagliari 12, Cesena 9 e Parma 9.

Ricordiamo che il Parma ha avuto un punto di penalizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.