Categorie
Italia

Chiesto l’arresto dell’onorevole Cesaro. Il deputato:”Votino sì all’arresto”

Luigi Cesaro
Luigi Cesaro – fonte: nanopress.it

E’ stato chiesto alla Camera dei Deputati l’autorizzazione all’arresto del deputato di Forza Italia ed ex presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro che, secondo le rivelazioni di un pentito, sarebbe coinvolto in una vicenda di appalti a Lusciano (Caserta). Secondo le accuse Cesaro si sarebbe reso colpevole di turbativa d’asta, per le presunte pressioni che avrebbe esercitato affinché il Comune affidasse appalti a ditte ritenute vicine al clan dei Casalesi, estromettendone altre. Sarebbero coinvolti anche fratelli di Cesaro, ex amministratori pubblici e l’ex consigliere regionale Nicola Ferraro. Tra le altre accuse ipotizzate dai pm a carico del Cesaro anche il reato di concorso esterno in associazione mafiosa.
Punto chiave dell’inchiesta sarebbe un incontro avvenuto nel 2004 fra Cesaro e l’ex boss del clan dei casalesi Guida in cui ci furono accordi sull’appalto del Piano Insediamento Produttivo (Pip).
Netta la risposta dell’onorevole Cesaro: “Grande è la mia amarezza di fronte ad un’accusa ingiusta” afferma “Come già anticipato, chiederò che la Camera autorizzi rapidamente l’esecuzione del provvedimento”.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.