Categorie
Esteri

Charlie Hebdo. Anche Google si unisce al cordoglio: je suis Charlie in home page

Attacco Charlie Hebdo Parigi
Vittime dell’attacco Charlie Hebdo Parigi
Anche Google, il popolare motore di ricerca, si unisce al cordoglio per l’attentato dell’altro ieri mattina alla sede di Charlie Hebdo, nel quale hanno perso la vita 12 persone.
Nell’edizione francese della home page www.google.fr, sotto alla casella di ricerca è possibile vedere un quadrato nero con scritto “je suis Charlie” il motto che unisce tutti coloro che sul web e non si sono mobilitati per solidarietà al settimanale satirico.

[easy_ad_inject_1] Anche l’edizione italiana google.it propone un simbolo di cordoglio: un nastrino nero sul quale, passando con il mouse, esce scritto in alt tag: “In memoria delle vittime dell’attentato al Charlie Hebdo”. Così anche nelle altre edizioni europee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.