Categorie
Italia

Cava de’ Tirreni (SA). Controllo capillare del territorio della Polizia Municipale

Nel corso delle attività di controllo del territorio da parte della Polizia Municipale, nella giornata di ieri, la Sezione di Polizia stradale e sicurezza urbana, diretta dal Ten. Col. Giuseppe Ferrara e coordinata dal Cap. Angelo D’Acunto, con l’impiego di 10 agenti, ha eseguito un capillare servizio di contrasto all’accattonaggio molesto, vendita abusiva, con particolare riferimento agli incroci semaforici, controllo della viabilità e sicurezza stradale, attraverso l’utilizzo dei dispositivi autovelox e anche “street control”, che sarà pienamente attivo dalla prossima settimana.

Ha identificato, sanzionato e proposto all’Autorità Giudiziaria per l’espulsione dal territorio comunale, un rumeno per accattonaggio molesto, mentre un senegalese, seppur regolarmente residente a Cava de’ Tirreni ed in possesso di permesso per vendita itinerante, è stato sanzionato per vendita non consentita ai semafori.

Dal prossimo lunedì sarà pienamente attivo il nuovo dispositivo di cui si è dotata la Polizia Municipale, denominato “Street Control”, il sistema è provvisto di una videocamera in grado di fotografare le targhe dei veicoli in un raggio di 20 metri ed accertare in tempo reale se: il veicolo è regolarmente assicurato; il veicolo è in regola con la revisione; il veicolo è rubato. Oltre a tali finalità, come stabilito anche dal Ministero dei Trasporti, con parere 4851/2015, lo “street control” è legittimato ad elevare sanzioni per sosta vietata, in assenza del trasgressore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.