GOVITECAN RICEVE DALLA COMMISSIONE EUROPEA L’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO PER IL TRATTAMENTO DEL CANCRO DELLA MAMMELLA TRIPLO NEGATIVO METASTATICO IN SECONDA LINEA DI TRATTAMENTO

– L’Autorizzazione all’immissione in commercio è basata sullo studio di fase III ASCENT, il quale dimostra che sacituzumab govitecan ha migliorato in modo significativo la sopravvivenza globale rispetto alla chemioterapia scelta dal medico nel cancro della mammella metastatico triplo negativo – – Sacituzumab govitecan offre una nuova importante opzione terapeutica per le persone con questo aggressivo… Continua a leggere GOVITECAN RICEVE DALLA COMMISSIONE EUROPEA L’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO PER IL TRATTAMENTO DEL CANCRO DELLA MAMMELLA TRIPLO NEGATIVO METASTATICO IN SECONDA LINEA DI TRATTAMENTO

Ortopedia, What’s Next?

Robotica, intelligenza artificiale, telemedicina ridisegnano la chirurgia del futuro per protesi di anca e ginocchio

Due giovani pazienti del Meyer autrici di un articolo su Lancet

GEMMA BINI E FEDERICA AQUINO PAZIENTI MEYER PUBBLICANO SU LANCET

Firenze, 5 ottobre 2021 –  La prestigiosa rivista “The Lancet Child and Adolescent Health” ha accettato il lavoro di Gemma Bini e Federica Aquino, due giovani pazienti del Meyer, dedicato all’attenzione degli ospedali pediatrici verso l’ambiente.

Pubblicato
Etichettato come Salute

MALATTIA DI ALZHEIMER – AL VIA IN 7 CENTRI ITALIANI IL PRIMO PROGETTO PILOTA DI TELEMEDICINA PER L’IDENTIFICAZIONE E IL MONITORAGGIO A DISTANZA DELL’ALZHEIMER E ALTRE FORME DI DEMENZA.

La Società Italiana di Neurologia (SIN) e l’azienda di biotecnologie Biogen mettono a punto il primo sistema digitale di valutazione cognitiva a distanza per facilitare il processo di diagnosi e il monitoraggio delle persone con malattia di Alzheimer e altre forme di demenza Nel progetto pilota saranno coinvolti sette centri specialistici, che utilizzeranno la nuova… Continua a leggere MALATTIA DI ALZHEIMER – AL VIA IN 7 CENTRI ITALIANI IL PRIMO PROGETTO PILOTA DI TELEMEDICINA PER L’IDENTIFICAZIONE E IL MONITORAGGIO A DISTANZA DELL’ALZHEIMER E ALTRE FORME DI DEMENZA.

È muscolare il dolore che colpisce circa il 50% dei pazienti post Covid e aumenta anche quello del viso. La colpa? È del virus Sars-Covid che viaggia fino ai nervi

Un primo bilancio dei danni post Covid sulla gestione del dolore è stato oggetto di una relazione al Congresso che raccoglie in questi giorni i Clinici del Dolore. Uno studio spiega perché anche i muscoli sono compromessi con il virus e si analizza l’effetto che il dolore ha sul decorso dell’infezione