Categorie
Economia

Camusso contro Renzi: Il Tfr non è un bonus, sono soldi dei lavoratori

Susanna Camusso
Susanna Camusso

L’ipotesi di aumentare le buste paga dei lavoratori aggiungendo la quota di trattamento di fine rapporto (tfr) non piace per niente alla CGIL. Il numero uno del sindacato si scaglia contro Renzi: “Nessuno dica che si stanno aumentando i salari dei lavoratori: quelli sono soldi dei lavoratori, frutto dei contratti e delle contrattazioni e non una elargizione di nessun governo e non è un nuovo bonus.Siamo alla disinformazione”
Anche la Cisl si dichiara critico sulla proposta del Governo e in generale sugli annunci di Renzi per la lotta al precariato. Il vicesegretario Furlan: “Renzi era distratto in questi anni…per i precari ci siamo battuti con forza e le nostre proposte sono sotto gli occhi di tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.