Categorie
Notizie locali

Campania Differenzia. Tuccillo: Bene la Legge sui rifiuti ma occorrono modifiche.

Accelerare sul Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Urbani

Napoli 20/04/2016 – “Occorre presentare al più presto il Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti Urbani (PRGRU), che è la premessa necessaria per dare concreta attuazione alle misure e agli interventi della legge regionale – così il Presidente dell’ANCI Campania, l’On. Domenico Tuccillo, ha introdotto i lavori a margine dell’evento di lancio “Campania Differenzia”, un’iniziativa del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio del Mare e di ANCI in collaborazione con UPI e ISPRA. “Per quel che riguarda in merito alla legge in corso di approvazione, si rende necessario: un ruolo più incisivo dell’assemblea dei Sindaci inerente le decisioni fondamentali; un maggiore coinvolgimento dei Comuni nella definizione dei Sub-Ambiti nonché una differenziazione tariffaria tale da non far gravare i costi della riorganizzazione complessiva sui bilanci dei Comuni virtuosi; potenziare le funzioni dei Sub –Ambiti anche in merito all’espletamento delle gare e chiarire le modalità di gestione dei lavoratori nonché di quelli appartenenti ai Consorzi di Bacino.”

Il progetto “Campania Differenzia” nasce con l’obiettivo di migliorare l’efficienza e l’efficacia del ciclo integrato dei rifiuti urbani. Nello specifico, rimandando al “Pacchetto di misure UE sull’Economia Circolare”, per i Comuni beneficiari delle attività di supporto alle attività territoriali sulla gestione associata del servizio di igiene urbana è previsto un ampio ventaglio di azioni sostenute da cospicue risorse, finalizzate nel loro complesso ad aiutare le imprese e i consumatori europei nella transizione verso un’economia più solida e durevole con l’obiettivo di trarre il massimo valore dalle materie prime, dai prodotti e dai rifiuti, promuovendo cicli di vita chiusi a beneficio dell’ambiente e dell’economia.

Durante la mattinata numerosi sono stati gli interventi: per Anci Francesco Monaco – Capo Area Mezzogiorno e Politiche di Coesione Territoriale – Vittorio Sepe – Consigliere del Ministro presso il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.
Nel corso della conferenza stampa è stato presentato l’Avviso, promosso da IFEL nazionale, nell’ambito del Progetto in questione, per l’individuazione dei Comuni beneficiari delle attività di supporto territoriale sulla gestione associata del servizio di igiene urbana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.