Categorie
Italia

Cambia la lista delle attività chiuse. Limitazioni a call center e altri: il nuovo Allegato 1 dpcm 22 marzo 2020

Il decreto ministeriale del Ministero dello Sviluppo Economico del 25 marzo 2020 ha decretato la modifica dell’allegato 1 del dpcm 22 marzo 2020 che contiene l’elenco delle attività produttive che possono continuare a restare aperte.

Per effetto del provvedimento del Ministero sono previste limitazioni per le attività delle agenzie di lavoro temporaneo interinale, call center e Attività e altri servizi di sostegno alle imprese.

In particolare per i call center le attività sono consentite limitatamente alla attività di “call center in entrata (inbound), che rispondono alle chiamate degli utenti tramite operatori, tramite distribuzione automatica delle chiamate, tramite integrazione computer-telefono, sistemi interattivi di risposta a voce o sistemi simili in grado di ricevere ordini, fornire informazioni sui prodotti, trattare con i clienti per assistenza o reclami” e, comunque, nei limiti in cui siano espletate in relazione alle attività di cui agli allegati 1 e 2 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 marzo 2020 e di cui all’allegato 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 marzo 2020, come modificato dal presente decreto ministeriale.

Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.