Categorie
Notizie locali

Caggiano (SA). Convegno e mostre Alan Lomax “Viaggio nelle terre delle mille voci”

Il Natale di Caggiano pur sempre muovendosi nel solco della tradizione religiosa, gastronomica e musicale tenta, quest’anno, di recuperare la memoria di un legame fondamentale per la storia del paese: il legame con Alan Lomax. Sulla figura di questo curioso e affascinante personaggio ruoterà “Alan Lomax – viaggio nelle terre delle mille voci”, contenitore di musica, approfondimenti e gastronomia.

Alan Lomax è stato un musicologo, antropologo e fotografo statunitense che, nel Gennaio del 1955, nell’ambito di un lungo viaggio in Italia, arrivò a Caggiano. Lo guidava un’inappagabile curiosità e un radicale spirito di avventura.

A Caggiano si lasciò incantare dalla musica degli zampognari; nel loro approccio al suono c’era un’immediatezza assoluta, priva di condizionamenti. I suoni del 1955 erano come immutati da secoli; erano l’espressione di una comunità alle prese col canto delle festività, dei riti di passaggio, della ritualità del corteggiamento, della generosità o della maledizione della terra.

Quelle registrazioni ed in particolare “Tu scendi dalle stelle”, pastorale eseguita dalle ciaramelle e zampogne di Francesco Navatta, Vincenzo Morrone e Francesco Mignoli, è divenuto il brano simbolo del Natale italiano, ancora oggi commercializzato e distribuito in tutto il mondo.

Mercoledì 28 dicembre alle ore 17.00 se ne parlerà in un convegno presso il Castello del Guiscardo di Caggiano. Dopo i saluti del Sindaco Giovanni Caggiano, interverranno Arsenio D’Amato, autore del libro “Un cacciatore di suoni a Sant’Arsenio”, Simone Valitutto antropologo e studioso della cultura popolare e delle pieghe del sacro nella contemporaneità, Giuseppe Lupo direttore artistico della rassegna “Alan Lomax –
viaggio nelle terre delle mille voci”, Giuseppe Morrone ricercatore in storia delle migrazioni e public history all’Università di Modena, Corrado Matera assessore al Turismo della Regione Campania e Francesco Casalaspro consigliere delegato cultura e spettacolo del comune di Caggiano.

Gli spazi del Castello ospiteranno, a partire dal 28 Dicembre, una mostra fotografica su Lomax, ed un’istallazione multimediale a lui dedicata . In quest’occasione si esibiranno Il Gruppo Folcloristico di Caggiano e piccoli collettivi di zampognari locali.

Il 9 Gennaio nella Chiesa del Santissimo Salvatore a Caggiano, chiuderà la due settimane di musica, incontri e spettacoli, il concerto di Ambrogio Sparagna e Peppe Servillo “Fermarono i cieli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.