Home Notizie locali Brusciano (NA): Notte degli Artisti solidarietà al popolo tedesco per l’attentato di...

Brusciano (NA): Notte degli Artisti solidarietà al popolo tedesco per l’attentato di Berlino

6340
0
SHARE
Brusciano 18.12.2016
Brusciano 18.12.2016

Brusciano Pro Loco Giovani e Notte degli Artisti con il Patrocinio del Comune nelle Manifestazioni Natalizie. Solidarietà al popolo tedesco per l’attentato terroristico di Berlino.

di Antonio Castaldo – A Brusciano, in Piazza XI Settembre l’energia creativa dispiegata sabato 17 e domenica 18 dicembre nella duplice “Notte degli Artisti” ha sconfitto il freddo invernale ed aperto un’ampia finestra sul panorama della creatività giovanile bruscianese e del territorio circostante.
E’ stata la “Pro Loco Giovani di Brusciano” con Roberta Vaia, Antonio Sposito, Federica D’Amore, Giuseppe Mercogliano, Luigi Castiello, Maria Porritiello, Maria Felicia Gaele, Luigi Sposito, Roberto Antonio Bencivenga, Leandra Esposito a promuovere l’originale iniziativa. La lungimirante Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Avv. Giuseppe Romano, l’ha accolta, in sintonia con la Pro Loco Brusciano presieduta dalla professoressa Lina Vaia, nel cartellone delle Festività Natalizie 2016 che dal 17 al 26 dicembre ha come fulcro il “Mercatino di Natale” nell’accogliente Piazza XI Settembre.

Gli intraprendenti giovani bruscianesi hanno ricevuto il saluto di incoraggiamento del Sindaco Giuseppe Romano a “continuare a crederci e crescere insieme perché saremo sempre di più a seguire le vostre proposte ad applaudire le vostre prestazioni artistiche ed a raccogliere gli utili suggerimenti culturali che da voi ci giungono per il bene di Brusciano il cui futuro sarà a breve nelle vostre mani. Faccio i miei complimenti a voi; ringrazio tutti gli artisti, i tecnici ed i collaboratori dell’associazionismo locale e rivolgo il più sentito Augurio di Buon Natale all’intera Comunità di Brusciano, nessuno escluso”.
L’apprezzata kermesse, con lo sponsor ufficiale #SePoFa, ricca di musica, rock, soul, pop, classic ed elettronica, recitazione, danza contemporanea, fotografia, scrittura, arti visive, pittura, scultura, writing e live art, è stata condotta da Roberto Bencivenga e Leandra Esposito.

Ecco i cantanti: Antonio Auriemma; Teresa Sodano: Mario Andrisani: Mimmo Taki-Domenico Modola; Squilibrio-Michele Rendina; Myhoo-Mario Palladino con chitarra acustica; Sebastiano Esposito con chitarra e The Motel, Angelo D’Oria chitarrista, Salvatore Romano e Biagio Romano. Ed i musicisti: Antonio Carpino, violino; Sara Auriemma, piano; Antonio Di Palma e Antonio De Gaetano, chitarra; Emanuele Esposito e Giuseppe Borrelli, ballerini; Emanuele Campasano, scrittore; Ciro Leale, Progetto C+D=Z, musica elettronica strumentale inedita. L’impeccabile service audio e luci ancora una volta è stato garantito da Antonio Granato. I giovani artisti hanno fatto un appello per la riapertura dell’Accademia della Musica di Brusciano promossa e portata avanti per tanti anni dal noto sassofonista e maestro Rocco Di Maiolo.

In Piazza XI Settembre, domenica sera a raccogliere gli apprezzamenti del pubblico, fra i presenti vi erano quali organizzatori insieme ai Giovani della Pro Loco, gli artisti, la Presidente Lina Vaia e gli storici soci, il Sindaco Giuseppe Romano e la Consigliera Comunale, Clelia Cortini ed il giornalista Antonio Francesco Martignetti.

Il sociologo Antonio Castaldo ha rilevato “la riuscita di una iniziativa, davvero senza precedenti a Brusciano di una giovane generazione impegnata negli spazi espositivi di arti plastiche e figurative e nelle performance sul palco, in cover musicali ed inediti, dagli anni ’70 ai giorni nostri. Purtroppo nelle stesse ore in cui scrivevamo questo articolo giungevano le tragiche notizie dell’attentato terroristico di Berlino. Da Brusciano alla Germania esprimiamo un solidale messaggio: Solidarität mit dem deutschen Volk fur die Erinerung an die Opfer des Terroranschlags am Montagabend 19 Dezember in Berlin, Weihnachtsmarkt in Breitscheidplatz an der Gedächtniskirche. Ein Gedanke geht auch an den fehlenden und den verletzen. Wir vertrauen auf die Hilfe Gottes und dem guten Willen der Menschen eine Welt des Friedens su bauen”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here