Categorie
Economia

Borsa Milano negativa dopo tonfo del Pil e Nikkei di Tokyo

euro
euro
Non reagisce bene la borsa di Milano dopo la notizia dell’abbassamento del PIL giapponese trimestre luglio-settembre che ha portato l’arcipelago del Pacifico praticamente in recessione tecnica ed ha provocato la chiusura dell’indice Nikkei -2,96% . Nel momento in cui scriviamo a Piazza Affari l’Ftse Mib segna -1,01% e l’All Share -0,9%. Lo spread Btp-Bund tedesco si assesta a 157,9 punti in avvio,con rendimento del decennale al 2,34%.
Negative anche tutte le altre borse europee: Londra -0,55%, Parigi -0,78% e Francoforte -0,98%. Sul fonte cambi in apertura dei mercati valutari l’ euro è valutato a 1,2529 dollari e 145,21 yen.

Il calo del Pil giapponese è pari allo 0,4% congiunturale e all’1,6% tendenziale che si somma al -1,9% del trimestre precedente.
Con la recessione tecnica l’indice Nikkei dei 225 titoli guida ha perso ben 517,03 punti, pari a -2,96%, ed è sceso a quota 16.973,80.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.