Categorie
Politica

Beppe Grillo: referendum su uscita dall’euro e reddito di cittadinanza

Beppe-Grillo Uscita dall’euro e reddito di cittadinanza. Due punti cardine della battaglia del Movimento 5 stelle in queste ore alla grande manifestazione al Circo Massimo di Roma. E proprio questi due capisaldi della battaglia grillina potrebbero essere oggetto di una referendum da sottoporre agli italiani. Lo anticipa Beppe Grillo che già questa sera potrebbe annunciare il referendum. Risuonano ancora forti le parole di ieri su Renzi che, secondo Grillo “deve essere più veloce a distruggere il Paese, ci sta mettendo troppo tempo”, parole che continua a ripetere anche oggi ai giornalisti mentre passeggia per i tanti stand del movimento.
Sul Job Act di Renzi ci si aspetta solo milioni di schiavi e di disperati”, concetto che ha ben spiegato anche nel suo intervento di ieri sera dove ha spiegato: “Il Jobs Act significa abbassare stipendi: licenzi uno e ne assumi tre con uno stipendio più basso”.
“Per l’art.18 hanno combattuto i nostri padri;il reddito di cittadinanza non è un regalo ma democrazia perfetta; non è più tempo di Nobel per l’economia, serve gente di buon senso;in scuole americane i ragazzi hanno tablet, da noi 30 kg di libri;non ci servono gasdotti,i consumi sono in calo; nostra rivoluzione è mettere gente per bene”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.