Categorie
Salute

APALUTAMIDE MIGLIORA SIGNIFICATIVAMENTE LA SOPRAVVIVENZA DEI PAZIENTI CON CARCINOMA PROSTATICO RESISTENTE ALLA CASTRAZIONE NON METASTATICO

I risultati finali dello studio di fase 3 SPARTAN, che saranno presentati al congresso dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO), suggeriscono un miglioramento della sopravvivenza complessiva mediana pari a 14 mesi1

Cologno Monzese, 18 maggio 2020 – Apalutamide, in combinazione con la terapia di deprivazione androgenica (ADT), prolunga la sopravvivenza complessiva (OS, overall survival) mediana di 14 mesi e riduce il rischio di morte del 22%, rispetto alla sola ADT, in pazienti con carcinoma prostatico resistente alla castrazione non metastatico (nmCRPC) ad alto rischio di sviluppare metastasi1. Sono i risultati dell’analisi finale dei dati dello studio SPARTAN di fase 3, che Janssen, azienda farmaceutica del gruppo Johnson & Johnson, presenterà all’American Society of Clinical Oncology (ASCO) Virtual Scientific Programme (Abstract # 5516) a partire da venerdì 29 maggio.1

Secondo lo studio, l’OS mediana è significativamente più lunga, con 73,9 mesi per i pazienti in trattamento con apalutamide in combinazione con ADT, rispetto ai 59,9 mesi nei pazienti in terapia con placebo in associazione con ADT [HR=0,78; p=0,0161 (per raggiungere la significatività statistica era necessario osservare un p-value di p<0,046)].1

Raggiunto l’endpoint primario dello studio SPARTAN, sopravvivenza libera da metastasi (MFS, metastasis-free survival), è stato aperto il cieco e per i pazienti in trattamento con placebo è stato possibile ricevere la terapia con apalutamide. I risultati dell’OS sono stati pertanto raggiunti nonostante il fatto che 76 pazienti (19%) siano passati dal braccio con placebo a quello con apalutamide1. Applicando la correzione per il cross-over dei pazienti nel braccio placebo, l’OS ottenuta con apalutamide più ADT è risultata di 21 mesi superiore a quella del placebo più ADT (73,9 contro 52,8 mesi, rispettivamente, HR=0,69, p=0,0002).

Inoltre, il trattamento con apalutamide in associazione con ADT ha anche significativamente ritardato per i pazienti il tempo alla chemioterapia citotossica, rispetto al placebo in combinazione con ADT (HR=0,63; p=0,0002).1

Lo studio SPARTAN ha raggiunto anche tutti gli endpoint secondari ed esplorativi: i secondari erano il tempo di comparsa delle metastasi, la sopravvivenza libera da progressione (PFS, progression-free survival), il tempo di progressione sintomatica, l’OS e il tempo di inizio della chemioterapia citotossica; gli esplorativi erano la sopravvivenza libera da progressione secondaria (PFS2), la risposta dell’Antigene Prostatico Specifico (PSA) e il rischio di progressione del PSA.1,2

“Nel nostro impegno, volto a ritardare l’insorgenza di metastasi e incrementare gli anni di vita per i pazienti con carcinoma della prostata, abbiamo fatto un significativo passo in avanti con i dati odierni”, spiega Joaquín Casariego, M.D., Janssen Therapeutic Area Lead Oncology for Europe, Middle East & Africa, Janssen. “Lo studio SPARTAN dimostra che apalutamide migliora la sopravvivenza complessiva in media di 14 mesi, rafforzando l’importanza di un intervento precoce sul carcinoma prostatico a beneficio dei pazienti e delle loro famiglie. In Janssen, la nostra visione è quella di aprire la strada a nuovi approcci nel trattamento dei tumori, pensando in modo diverso alla diagnosi e cercando di intercettare la malattia prima ancora che possa svilupparsi pienamente”.

La durata mediana del trattamento è stata quasi tre volte maggiore nei pazienti trattati con apalutamide più ADT (33 mesi), rispetto a quelli trattati con placebo più ADT (12 mesi).I principali eventi avversi emergenti dopo l’inizio del  trattamento di grado 3/4 sono stati eruzione cutanea (5,2%), fratture (4,9%), cadute (2,7%), cardiopatia ischemica (2,6%), ipotiroidismo (0%) e convulsioni (0%).1 La sicurezza e la tollerabilità di apalutamide sono risultati in linea con quanto riportato in precedenti valutazioni.1,3

Lo studio SPARTAN
SPARTAN (NCT01946204) è uno studio multicentrico di fase 3, registrativo, randomizzato, in doppio cieco, controllato verso placebo. Nello studio è stata valutata la terapia con apalutamide in combinazione con ADT negli uomini con nmCRPC con un PSA in rapido aumento (tempo di raddoppio del PSA ≤10 mesi).2,7 Ha arruolato 1.207 pazienti, randomizzati in rapporto 2:1 a ricevere apalutamide per via orale alla dose di 240 mg una volta al giorno in associazione con ADT (n=806) oppure placebo una volta al giorno in combinazione con ADT (n=401).4
I risultati iniziali dello studio SPARTAN sono stati presentati all’American Society of Clinical Oncology Genitourinary Cancers Symposium (ASCO GU) nel 2018 e pubblicati in contemporanea sul The New England Journal of Medicine.2,4 Lo studio ha raggiunto il suo endpoint primario di MFS dimostrando un vantaggio in MFS di oltre due anni (differenza di 24,31 mesi) e una riduzione del 72% nel rischio di metastasi a distanza in pazienti con nmCRPC.4 All’epoca, i dati sull’OS non erano sufficientemente maturi.
Ulteriori dati aggiornati sono stati presentati al Congresso annuale del European Society for Medical Oncology (ESMO) nel 2019 e contemporaneamente pubblicati su Annals of Oncology.5,6

Il carcinoma prostatico resistente alla castrazione non metastatico
La definizione di carcinoma prostatico resistente alla castrazione non metastatico (nmCRPC) si riferisce ad uno stadio della malattia in cui il tumore non risponde più ai trattamenti che riducono il testosterone, senza che siano rilevabili metastasi mediante scintigrafia ossea e/o TC/RM8 le caratteristiche inoltre includono un rapido aumento del PSA in corso di trattamento con ADT, con livello sierico di testosterone inferiore a 50 ng/dL.9,10 Il 90% dei pazienti con nmCRPC svilupperà metastasi, che possono portare a dolore, fratture e altri sintomi.11 La percentuale di sopravvivenza a cinque anni per i pazienti con diagnosi di carcinoma prostatico in stadio avanzato è del 31%.12 È fondamentale ritardare lo sviluppo di metastasi nei pazienti con nmCPC.

Apalutamide
Apalutamide è un inibitore del recettore degli androgeni (AR) indicato in Europa per il trattamento di uomini adulti con carcinoma prostatico resistente alla castrazione non metastatico (nmCRPC) ad alto rischio di sviluppare metastasi e uomini adulti con carcinoma prostatico metastatico sensibile agli ormoni (mHSPC), in combinazione con terapia di deprivazione androgenica (ADT).7 Negli Stati Uniti apalutamide è indicato per il trattamento di nmCRPC e mHSPC.13

Avvertenze e precauzioni riguardano cardiopatia ischemica, fratture, cadute e convulsioni.2,3 Nello studio SPARTAN, le reazioni avverse più comunemente riscontrate (≥10%) sono state: affaticamento, ipertensione, eruzione cutanea, diarrea, nausea, riduzione di peso, artralgia, cadute, vampate di calore, diminuzione dell’appetito, fratture ed edema periferico.1,4

Janssen
Janssen è impegnata nell’affrontare alcuni tra i più importanti bisogni clinici ad oggi insoddisfatti, in diverse aree terapeutiche fra cui oncoematologia, immunologia, neuroscienze, malattie infettive e vaccini, malattie cardiovascolari e metaboliche e ipertensione arteriosa polmonare (PAH). Mossi dal nostro impegno nei confronti dei pazienti, sviluppiamo prodotti, servizi e soluzioni innovative per la salute delle persone di tutto il mondo. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.janssen.com/italy e seguiteci sul nostro canale LinkedIn.

 Cautions Concerning Forward-Looking Statements
This press release contains “forward-looking statements” as defined in the Private Securities Litigation Reform Act of 1995 regarding product development and the potential benefits and treatment impact of ERLEADA® (Apalutamide) for the treatment of patients with non-metastatic castration-resistant prostate cancer. The reader is cautioned not to rely on these forward-looking statements. These statements are based on current expectations of future events. If underlying assumptions prove inaccurate or known or unknown risks or uncertainties materialize, actual results could vary materially from the expectations of the Janssen Pharmaceutical Companies and/or Johnson & Johnson. Risks and uncertainties include, but are not limited to: challenges and uncertainties inherent in product research and development, including the uncertainty of clinical success and of obtaining regulatory approvals; uncertainty of commercial success; manufacturing difficulties and delays; competition, including technological advances, new products and patents attained by competitors; challenges to patents; product efficacy or safety concerns resulting in product recalls or regulatory action; changes in behavior and spending patterns of purchasers of health care products and services; changes to applicable laws and regulations, including global health care reforms; and trends toward health care cost containment. A further list and descriptions of these risks, uncertainties and other factors can be found in Johnson & Johnson’s Annual Report on Form 10-K for the fiscal year ended December 29, 2019, including in the sections captioned “Cautionary Note Regarding Forward-Looking Statements” and “Item 1A. Risk Factors,” and in the company’s most recently filed Quarterly Report on Form 10-Q, and the company’s subsequent filings with the Securities and Exchange Commission. Copies of these filings are available online at www.sec.govwww.jnj.com or on request from Johnson & Johnson. None of the Janssen Pharmaceutical Companies nor Johnson & Johnson undertakes to update any forward-looking statement as a result of new information or future events or developments.

# # #

Referenze bibliografiche

  1. Small, E. et al. Final Survival Results From SPARTAN, a Phase 3 Study of Apalutamide (APA) vs Placebo (PBO) in Patients (pts) With Nonmetastatic Castration-Resistant Prostate Cancer (nmCRPC). ASCO 2020. Poster presentation (Abstract #5516). Available at: https://s3.amazonaws.com/files.oncologymeetings.org/prod/s3fs-public/2020-05/AM20-GENITOURINARY-PROSTATE-TESTICULAR-AND-PENILE.pdf?null
  2. Smith, MR. et al. Apalutamide Treatment and Metastasis-free Survival in Prostate Cancer. N Engl J Med. 2018 Apr 12;378(15):1408–1418.
  3. Chi, Kim. et al. Apalutamide for Metastatic, Castration-Sensitive Prostate Cancer. N Engl J Med. 2019; 10.1056/NEJMoa1903307.
  4. Small, E. et al. SPARTAN, a phase 3 double-blind, randomized study of apalutamide (APA) vs placebo (PBO) in patients (pts) with nonmetastatic castration-resistant prostate cancer (nmCRPC). 2018 Genitourinary Cancers Symposium. Abstract #161.
  5. Smith, M. et al. Apalutamide and Overall Survival in Patients with Nonmetastatic Castration-Resistant Prostate Cancer (nmCRPC): Updated Results from the Phase 3 SPARTAN Study. 2019 European Society for Medical Oncology. Abstract #843O.
  6. Smith, M, et al. Apalutamide and Overall Survival in Patients with Nonmetastatic Castration-Resistant Prostate Cancer (nmCRPC): Updated Results from the Phase 3 SPARTAN Study. Ann Oncol. (2019) 30 (suppl_5): v325-v355. 10.1093/annonc/mdz248.
  7. European Medicines Agency. ERLEADA. Available at: https://www.ema.europa.eu/en/documents/product-information/erleada-epar-product-information_en.pdf. Accessed May 2020.
  8. Scher, HI. et al. Design and end points of clinical trials for patients with progressive prostate cancer and castrate levels of testosterone: recommendations of the Prostate Cancer Clinical Trials Working Group. J Clin Oncol. 2008;26:1148–1159. Accessed May 2020.
  9. Scher, HI. et al. Trial Design and Objectives for Castration-Resistant Prostate Cancer: Updated Recommendations From the Prostate Cancer Clinical Trials Working Group 3. J Clin Oncol. 2016;34:1402–1418. Accessed May 2020.
  10. Virgo, K. et al. Second-Line Hormonal Therapy for Men with Chemotherapy-Naïve, Castration-Resistant Prostate Cancer: American Society of Clinical Oncology Provisional Clinical Opinion. J Clin Oncol. 2017; 0732–183X/17/3599–1. Accessed May 2020.
  11. Saad, F., et al. The 2015 CUA0CUOG guidelines for the management of castration-resistant prostate cancer (CRPC). Can Urol Assoc J. 2015;9(3-4):90–96. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4455631/. Accessed May 2020.
  12. American Cancer Society. Cancer Facts & Figures. Available at: https://www.cancer.org/content/dam/cancer-org/research/cancer-facts-and-statistics/annual-cancer-facts-and-figures/2020/cancer-facts-and-figures-2020.pdf. Accessed May 2020.
  13. ERLEADA product information Available at: https://www.accessdata.fda.gov/drugsatfda_docs/label/2019/210951s001lbl.pdf. Accessed May 2020.
Redazione

Di Redazione

Se anche tu vuoi avere voce su Italia News invia i tuoi comunicati a notizie@italia-news.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.