Home Salute Ricercatori italiani scoprono meccanismo che origina l’ Alzheimer

Ricercatori italiani scoprono meccanismo che origina l’ Alzheimer

4685
0
SHARE
parkinson

alzheimerUn gruppo di ricercatori italiani ha scoperto l’origine dell’Alzheimer, più precisamente, ha osservato, per la prima volta, il meccanismo che origina la malattia. L’importante scoperta, condotta dai ricercatori dell’Ebri, l’Istituto Europeo per la Ricerca sul Cervello, fondato da Rita Levi Montalcini, coordinati dal professor Antonino Cattaneo, neurobiologo, docente della Scuola Normale Superiore di Pisa e direttore del laboratorio sulle Malattie neurodegenerative dell’Ebri, è stata pubblicata sulla rivista Nature Communications.

Lo studio è stato condotto su criceti da laboratorio, individuando nelle loro cellule una zona nella quale si formano le molecole tossiche che originano il morbo di Alzheimer. Il meccanismo dell’inizio della malattia è innescato da alcune molecole composte da pochissimi frammenti di DNA, gli oligomeri, che formano la proteina beta-amiloide, che sappiamo essere responsabile delle placche tipiche dell’Alzheimer.

Da qui in poi si aprono nuove strade per la ricerca, scoperto il meccanismo che dà il via alla malattia, la scienza sarà in grado di studiare nuove e più appropriate terapie per bloccare la malattia proprio sul nascere. I primi risultati ottenuti dal team di ricercatori condotto dal prof. Cattaneo, utilizzando anticorpi attivi all’interno delle cellule, fanno già ben sperare e potrebbero essere la nuova arma per sconfiggere l’Alzheimer.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here