5 consigli per arredare la casa

Condividi

Quando arriva il momento di arredare casa, è importante riflettere a fondo su quale stile riflette di più la nostra personalità. Si tratta di un momento in cui possiamo dare sfogo a tutta la nostra creatività e può essere molto stimolante e divertente. Tuttavia, molte persone vanno in crisi e non sempre riescono a capire da dove cominciare. Se cerchi consigli su come arredare casa senza rischiare di sbagliare, continua a leggere questa pagina.

Scegliere lo stile che fa per noi

Se dobbiamo arredare casa, in primis, è necessario capire quale stile ci dà di più l’idea di casa. È possibile scegliere tra lo stile vintage, contemporaneo, shabby, “minimal”. Sarebbe il caso di non improvvisare e sfogliare i magazine per farsi qualche idea su come abbinare colori e generi. Una volta, aver raccolto tutte le informazioni necessarie, potremo lasciarci andare alla nostra creatività e gusto. Avere in chiaro quali sono gli spazi che abbiamo a disposizione.

È importante capire bene gli spazi a disposizione in casa, l’area delle stanze, prima di acquistare l’arredo. Per avere più capienza, è consigliabile sfruttare le altezze disponibili, a meno che non optiamo per uno stile minimal. In quel caso, la regola sarà di non riempire troppo le pareti. È necessario anche studiare gli ingombri, ad esempio, delle sedie, è fondamentale considerare un ingombro di circa 60 cm.

Scegliere sempre la praticità

Se la casa in cui andremo ad abitare è piccola. Niente paura! Con un po’ di ingegno, potremo risparmiare spazio, senza rinunciare ai comfort. Ad esempio, esistono in commercio modelli di tavoli piccoli che all’occasione si potranno aprire per dare spazio a tutti gli ospiti che avremo a casa. Per il living, potremmo optare per tavolini da salotto che, con un semplice gesto, può aprirsi e sollevarsi, diventando una tavola da pranzo. Senza dimenticare le poltrone letto, da aprire se dobbiamo ospitare qualche amico per la notte. A proposito di letti, è importante sceglierne uno comodo che ci doni un senso di relax. Ne esistono di tanti stili e dimensioni come i letti doppi.

Anche il divano è di fondamentale importanza. È dove guarderemo le nostre serie tv preferite, dove ci rilasseremo dove una giornata piena di impegni. Ne esistono di pelle o di tessuto, classici o moderni. Per avere un’idea è possibile vedere questi modelli di divano 2 posti economico, adatti a ogni stile di arredamento.

I colori

I colori sono fondamentali per l’arredamento. Ognuno di noi ha un colore preferito. Ma è importante sapere che ogni colore è legato ad uno stato d’animo. Ad esempio i colori caldi sono eccitanti ed è consigliabile usarli in ambienti di passaggio, come i corridoi. I colori freddi sono rilassanti e sono molto adatti alle stanze, dove passeremo più tempo.

È consigliabile non utilizzare mobili scuri perché riducono la luce e rimpiccioliscono l’ambiente. Infine, i colori devono adattarsi anche allo stile. Ad esempio, se optiamo per un arredamento etnico, è inevitabile scegliere mobili di legno scuro. Per uno stile shabby, invece, colori chiari come il frassino.

Illuminazione

Spesso ci si dimentica di quanto sia importante una buona luce. Ad esempio, avere una stanza completamente blu o marrone, può donare un forte effetto e personalità alla casa, ma avremo un serio problema di illuminazione. Quindi, in questo caso, la soluzione sarà o ridurre le pareti con colori forti e contrastarle con altre di colori più chiari. Oppure moltiplicare la potenza e il numero di luci presenti in stanza.

Conclusioni

Non è necessario andare di fretta. Le case si possono finire di arredare anche con calma. È importante seguire uno stile ma non dobbiamo lasciarci ingabbiare da esso. Una casa ben arredata deve avere personalità. Chi viene a casa nostra, deve capire tanto di noi dall’ambiente in cui si trova immerso.


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti è piaciuto
SEGUICI SU FACEBOOK

 

 
close-link