Home Salute Vaccini: ​positiva la riduzione delle sanzioni e l’eliminazione della norma sulla perdita...

Vaccini: ​positiva la riduzione delle sanzioni e l’eliminazione della norma sulla perdita della patria potestà

Vaccini: ​positiva la riduzione delle sanzioni e l'eliminazione della norma che prevedeva la perdita della patria potestà, che siamo riusciti ad ottenere. Rimane il macigno della obbligatorietà, che non favorirà la copertura vaccinale

14460
0
SHARE
vaccinazione

​In queste settimane siamo scesi in piazza davanti al Senato ed in tante città italiane, insieme ad al​tre realtà della società civile per dire chiaramente il nostro Sì ai vaccini e il nostro No alla coercizione vaccinale. Con la nostra azione siamo riusciti a ridurre fortemente le sanzioni e a far cancellare la previsione della perdita della patria potestà.

A conclusione dell’iter del dl Lorenzin in Senato, confermiamo che l’obbligatorietà ​rimane il​ macigno​ che mostra uno Stato coercitivo​ che certamente non​ garantirà una​ politica vaccinale efficace​ e condivisa con le famiglie, per il bene dei nostri figli​​.
Inoltre, rimangono aperte almeno due questioni che non sono state affrontate: l’assenza di un sistema di farmacovigilanza attiva ed il coinvolgimento dei genitori nel sistema informativo sulle vaccinazioni”. Ha dichiarato Antonio Affinita, Direttore Generale del Moige – Movimento Italiano Genitori.​​​

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here