Home Italia Sant’Antonio Abate (Napoli), Donadio: su abusi necessità serve sanatoria

Sant’Antonio Abate (Napoli), Donadio: su abusi necessità serve sanatoria

L'ex consigliera comunale: «Impensabile abbattere migliaia di case»

4491
0
SHARE
Donatella Donadio
Donatella Donadio

S. ANTONIO ABATE – «Sull’abusivismo edilizio serve uno scatto in avanti della politica: l’emergenza abitativa nella provincia sud e in tutta la Campania è diventata un tema di ordine pubblico non più rinviabile».

A dirlo è l’ex consigliera comunale di Sant’Antonio Abate e leader del gruppo «Oltre», Donatella Donadio.

«La Regione Campania ha gli strumenti per intervenire – aggiunge – ferma restando la difesa del principio di legalità. Non si commettono atti contro la legge ma, nel caso di migliaia e migliaia di abitazioni di prima necessità che rischiano di essere demolite, è necessaria una riflessione di più ampia portata rispetto al solo aspetto giudiziario».

«Una sanatoria, irripetibile e circoscritta ai casi effettivamente non gravati da particolari criticità, è possibile ed è anzi auspicabile – prosegue la Donadio –. Pensare che decine di migliaia di persone possano perdere il tetto, da un momento all’altro, significa innescare una bomba sociale di proporzioni inimmaginabili».
«Non si tratta di tutelare i “furbetti del cemento” ma di garantire il diritto alla casa alle famiglie – conclude l’ex consigliera comunale –. Se un errore è stato commesso, è degli Enti locali che non hanno controllato per tempo e non hanno predisposto gli strumenti urbanistici di pianificazione».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here