Home Sport Milan, prossima mossa: rifinanziare il debito e strategie di Calciomercato

Milan, prossima mossa: rifinanziare il debito e strategie di Calciomercato

2686
0
SHARE
AC-Millan
AC-Millan

Le sconfitte sul campo non sono mai positive, questo è certo. Nel Milan soprattutto, i risultati negativi hanno portato sfiducia e sconforto in tutta la squadra, a partire dall’allenatore Montella. Il Mister sempre in discussione per le scelte fatte in Calciomercato e punzecchiato da tutti è il primo ad avere il morale a terra probabilmente. Fra i club appartenenti ai cinesi, si legge sui giornali, il Milan è sicuramente quello meno cinese di tutti.

Il proprietario della squadra dopotutto, Yonghong Li, a seguito delle difficoltà che gli sono state imposte dal governo di Pechino, ha dovuto farsi finanziare dai proventi esteri. Nello specifico oggi si sente il peso del fondo Elliott, che grava sulla squadra per 303 milioni che vanno restituiti al fondo statunitense entro l’autunno del 2018. Se il debito non verrà saldato, il club milanese passerà al fondo statunitense che già si è detto pronto a rivenderlo subito.

Marco Fassone intende rifinanziare il debito prima di tutto, con istituti di credito diversi con cui si sta già negoziando. A novembre bisognerà presentare il cosiddetto Voluntary Agreement, cioè il dettagliato piano di rientro delle perdite. Fassone non si dimostra tuttavia scontento del lato commerciale della squadra, anche se lo sponsor dell’Adidas con giugno 2018 romperà il suo contratto con il Milan.

Mosse finanziarie del Milan e Calciomercato

In qualche modo questi debiti devono rientrare. Secondo quanto ritiene Fassone, non andare in Champions non sarebbe drastico per i conti del Milan, ma sono stati presentati dei piani anche in caso di non qualificazione. Certo avere 40 milioni di euro in più sarebbe sicuramente positivo e non costringerebbe il Milan a dover cedere un giocatore importante. Se da un lato si parla già di vendere giocatori, dall’altro il Milan ha ancora bisogno di un attaccante esterno che sia un’alternativa a Bonaventura e Suso.

Ultimamente sta girando la voce dell’acquisto a gennaio del centrocampista Dani Ceballos dal Real Madrid da parte dei rossoneri. Il giovane nella squadra di Zidane sembra non aver trovato spazio, eppure l’allenatore francese non sembra aver intenzione di mollare questo giocatore molto facilmente. Un altro nome potrebbe essere fra quelli del calciomercato prossimo, c’è quello di Gerard Deulofeu che potrebbe lasciare il Barcellona già a gennaio per una cifra che si avvicinerebbe ai 20 milioni di euro. Un altro giocatore sotto le mire dei rossoneri è il centrocampista brasiliano Lucas Lima della squadra del Santos, conteso anche con i cugini nerazzurri. Sembra sfumato invece il progetto di David Silva, che pare che alla fine rinnoverà il suo contratto con il Manchester City.

 

E in uscita? Fra i giocatori milanisti che sono sotto le mire di altre squadre è spuntato il nome di Andre Silva tenuto d’occhio dal Barcellona e, tanto per cambiare, quello di Donnarumma voluto dal PSG e da tempo in cattivi rapporti con la società. Queste sono solo alcune delle anticipazioni che ci sono state sulla prossima apertura del Calciomercato del Milan. A quanto pare le numerose sorprese che hanno visto i tifosi nella sessione di mercato estiva, non sono ancora finite. Tutte le novità sul calciomercato del Milan si possono trovare su: https://www.acmilan.com/it/calciomercato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here