Home Economia Enit “be-Italy” e turismo in Italia. Le vacanze italiane attraggono il 37%...

Enit “be-Italy” e turismo in Italia. Le vacanze italiane attraggono il 37% della popolazione mondiale

5531
0
SHARE
turismo in italia
turismo in italia

Alla domanda “Se vincesse una vacanza premio all’estero, dove vorrebbe andare?” il 37% della popolazione mondiale risponde “In Italia” (41% tra i ceti elevati),32% Stati Uniti,31% Australia.

Lo rivela un’indagine IPSOS commissionata dall’ENIT, l’Ente Nazionale del Turismo nel suo report “Be Italy, indagine sull’attrattività del Paese” secondo la quale l’Italia è anche il primo Paese al mondo che viene associato a qualità della vita, creatività e inventiva, davanti a Canada, Australia, Cina e Usa.

L’indagine condotta in 18 Paesi stranieri mediante 500 interviste on line per Paese rivela che la Germania fa registrare il più alto tasso di conoscenza della Penisola (21%), superando Francia (18%), Regno Unito (16%), Usa (16%) e India (15%).

”Un dato sicuramente positivo è quello del consolidamento della domanda da parte dei mercati maturi e dell’elevato potenziale di sviluppo che si sta esprimendo a livello di prospect. – Ha dichiarato Giovanni Bastianelli, Direttore esecutivo di ENIT – Nello stesso tempo stiamo assistendo a un’evoluzione strutturale dell’industria turistica e della modalità di fruizione del Paese Italia. Il profilo del Brand Italia – ha sottolineato Bastianelli – viene valorizzato grazie all’associazione a nuovi valori che si vogliono vivere soggiornando nel Bel Paese: il radicamento identitario, la forza inclusiva, il territorio, l’italian way of life, il food, la dimensione slow. Occorre dunque proseguire nella direzione di fare fronte ad una nuova tipologia di domanda, la differenziazione dell’offerta, e l’accelerazione della leva della commercializzazione. Solo così l’Italia può mantenere e accrescere il ruolo di main player a livello globale”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here